Amore malato

Ciao, ho visitato il tuo blog e mi ha incuriosito la sezione “storie dei lettori”; Ti scrivo per raccontarti la mia e chiedere a te e gli altri lettori aiuto e consigli.
Ho 23 anni e da 2 anni sto con un mostro che non riesco a lasciarlo.
E’ un mostro perchè mi massacra di botte in continuazione, mi picchia, mi fa male con calci, pugni e schiaffi. (molte volte mi lascia segni evidenti)
All’inizio non era così, anzi sembrava dolce, carino, rispettoso per me, sembrava proprio un bravo ragazzo.
Poi ha iniziato con spintoni, poi con schiaffi, poi con calci, pugni, testate e anche oggetti.
Per ogni minima cosa mi mena, anche se non faccio niente. E’ nervoso, mi mena. E’ stanco mi mena. Litiga con qualcuno e si sfoga su di me. Insomma è una veria bestia. E’ geloso, mi vieta tutto e dice che la colpa è sempre la mia, che sbaglio sempre io, che sono uno scarto, una putt..a, e tanto altro.
Ma a volte mi dice che se mi mena lo fa perchè mi ama altrimenti se ne sbatterebbe le …
Ho paura e il terrore a mollarlo, non so come agire. Mi ha tolto proprio tutto dalla vita. La felicità, il dialogo con lui e con gli altri, la stima per me stessa, il piacere di vivire serena, il coraggio, fare una vacanza tranquilla e divertente, uscire con amiche, TUTTO.
Vi prego aiutatemi, datemi consigli.
Non so più cosa fare!!

Risposta:

Carissima, mi fa molto piacere che hai visitato la sezione “storie dei lettori” e che questo ti abbia spinto a scrivermi per chiedere consigli a me e gli altri lettori del blog. Premetto che con la tua storia entriamo in un tema piuttosto delicato quanto importante da affrontare, ovvero quello della violenza fisica e/o verbale da parte del proprio partner. La cosa che mi ha stupito è che tu mi abbia scritto “il mio ragazzo”; Il partner secondo me deve essere una persona con la quale ci si sta bene, con quale ci si sente a casa, e non un mostro dal quale difendersi ed avere paura. Il consiglio che mi sento di darti, innanzi tutto è parlarne!! Scrivere al mio blog è stato già un ottimo inizio, ma informa e chiedi aiuto anche a familiari amici e conoscenti, informa più persone possibili, non avere vergogna come spesso accade a molte donne nella tua situazione, non c’è niente di cui vergognarsi perché questa situazione non è colpa tua; Lui non ti ama!! Mettilo bene in testa, questo non è amore, lui ha bisogno di aiuto e ancnhe tu, e se continui a starci insieme starai soltanto giocando col fuoco e mettendo a rischio la tua incolumità. Presa coscienza di questo ti segnalo alcune delle tante associazioni nate appositamente per i casi come il tuo e che offrono un valido aiuto oltre che assistenza psicologica, legale ecc.

D.i.R.e Donne in Rete Contro la violenza

Elenco Nazionale Centri Anti-Violenza

Taglia il prima possibile prendendo le giuste precauzioni. Ad ogni modo contatta le associazioni che ti ho segnalato perchè loro sapranno consigliarti meglio di me.

Un grande abbraccio e in bocca al lupo 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...