Pasta frolla

In questa ricetta andremo a vedere insieme come preparare la pasta frolla, un impasto base della pasticceria, che potremo utilizzare per fare i biscotti di Natale da regalare, per i manicaretti da servire in occasioni di feste di compleanno o per originali biscotti di Halloween e squisite crostate. Esistono diverse varianti della frolla sulla base degli ingredienti: frolla al cacao e frolla senza glutine, o in base anche alla proporzione degli ingredienti liquidi e secchi e persino del metodo di lavorazione.  Quella che andremo a vedere oggi è la pasta frolla preparata col metodo “sabbiato”, lavorando al mixer gli ingredienti per ottenere una consistenza sablè.
L’occorrente per preparare la pasta frolla è facilmente reperibile: uova, burro, zucchero farina e ovviamente questa ricetta da seguire passo passo, per realizzare un’ottima pasta frolla fatta in casa!

Ingredienti:

  • Scorza di limone biologico
  • Burro freddo 250 g
  • Zucchero a velo 200 g
  • Farina 00 500 g
  • Uova 2 medie (110 g)
  • Sale q.b.

Procedimento:

Cominciate versando la farina in un mixer insieme al burro freddo tagliato a cubetti. Unite un pizzico di sale ; Azionate le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso. Utilizzando il mixer ad intermittenza servirà anche a fare in modo che l’impasto non si scaldi eccessivamente. Spegnete le lame e unite lo zucchero a velo insieme all’ uovo leggermente sbattuto, dopodichè grattugiate la scorza di un limone biologico facendo attenzione a prelevare soltanto la parte gialla e non quella bianca in quanto quest’ultima è amara. Azionate nuovamente il robot per pochi istanti, stavolta abbassando la velocità in modo che le lame misceleranno l’impasto senza frullare. Non appena il composto si sarà amalgamato trasferitelo sulla spianatoia. Compattate velocemente con le mani (così non si svilupperà il glutine) e fate in modo di ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente lasciandolo riposare in frigorifero per almeno mezzora (anche se più la frolla sta in frigo più il glutine si rilasserà e il burro avrà tempo per raffreddarsi, 10-12 ore sarebbe ancora meglio). Trascorso questo tempo riprendete la frolla, sistematela su un piano da lavoro leggermente infarinato (in alternativa tra due fogli di carta forno) e battetela per qualche istante con il matterello, in modo da restituire plasticità e un po’ di calore al vostro impasto. A questo punto la vostra pasta frolla è pronta!! Non vi resta che dare spazio alla vostra fantasia!!

Conservazione:

La pasta frolla si conserva in frigorifero tranquillamente anche per una settimana, avvolta in pellicola, mentre nel freezer se ben avvolta in un sacchetto gelo, resiste anche per 2-3 mesi!

Qualche consiglio:

La ricetta della pasta frolla può essere variata nella sua struttura in relazione all’utilizzo che se ne vuole fare; Qualche esempio?
1) Al posto delle uova che rendono l’impasto più compatto, potete utilizzare solo i tuorli: renderanno la frolla più friabile.
2) Lo zucchero a velo conferisce una consistenza fine mentre quello semolato donerà un effetto alveolato all’impasto cotto.
3) Si può aggiungere anche un po’ di miele (con queste dosi basteranno 10-20 grammi) e la frolla acquisterà un bel colorito dorato.
4) Aggiungendo un pizzico di lievito per dolci otterrete una frolla più morbida e friabile.

Se la frolla si sbriciola?

Se la pasta frolla dovesse sbriciolarsi, niente panico: potete riprenderla aggiungendo un pizzico di burro o di uova, a seconda di quello che manca di più nella ricetta.

Cottura:

Per quanto riguarda  le crostate, in generale, si preferisce di solito una temperatura tra i 150-170°. Per i biscotti circa 180° possono andar bene!

Buon Appetito 😉

Inviami le tue ricette all’indirizzo tiabbraccioblog@libero.itmagari aggiungendo anche qualche foto e sarò felice di pubblicarle in questo blog 🙂

Annunci

2 pensieri su “Pasta frolla

  1. Pingback: Pastiera napoletana | tiabbraccio

  2. Pingback: Marmellata di albicocche | tiabbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...