Marmellata di albicocche

La marmellata di albicocche è una ricetta perfetta per la bella stagione, quando questo frutto invade gli scaffali dei supermercati. Gli usi in cucina, poi, sono innumerevoli: potrete spalmare la vostra marmellata su pane o fette biscottate oppure farcire la sachertorte, o ancora realizzare un’ottima crostata (a tal proposito ti consiglio di dare un’occhiata alla ricetta della pasta frolla). Perfetta sia a merenda che a colazione, è impossibile dir di no a una confettura così buona e salutare. Vediamo insieme ora come preparare un’ottima marmellata di albicocche

Ingredienti (per 3 vasetti circa):

  • Albicocche (meglio se biologiche) 1 Kg
  • Zucchero 400 g
  • Essenza di vaniglia 1 cucchiaio
  • Metà limone

Procedimento:

Lavate per bene le albicocche, dopodiché eliminate il nocciolo e tagliatele in 4 parti.

In una ciotola, versate le albicocche appena tagliate insieme allo zucchero, il limone e la vaniglia, mescolate e lasciate riposare per 1-2 ore.

Trascorso il tempo necessario, trasferite le vostre albicocche in una casseruola dal fondo spesso e iniziate a cuocerle a fuoco medio-basso. Se necessario eliminate la schiuma in superficie con una schiumarola. Trascorsi circa 40 minuti (controllate facendo la prova in un piattino) la cottura sarà terminata; Se desiderate una consistenza più liscia, frullate il tutto con un minipimer. Invasate subito la marmellata bollente nei vasetti precedentemente sterilizzati, quindi chiudete bene, capovolgete a testa in giù e fate raffreddare. La marmellata di albicocche è pronta, conservatela in dispensa e usatela spalmata su pane o fette biscottate o per fare dolci e crostate, e per quest’ultima opzione vi consiglio di dare un’occhiata alla ricetta della pasta frolla per realizzare una gustosa crostata.

Buona marmellata 😉

Inviami le tue ricette all’indirizzo tiabbraccioblog@libero.itmagari aggiungendo anche qualche foto e sarò felice di pubblicarle in questo blog 🙂

Annunci

2 pensieri su “Marmellata di albicocche

  1. Ho una pianta di albicocche nell’orto che quasi ogni hanno ne produce quantità industriali che non riesco ad esaurire nemmeno regalandole ai vicini. Quest’anno ho deciso che proverò a farne una marmellata. La tua ricetta mi piace e mi sa che la utilizzerò. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...